E si riparte…il piccolo e fragile pettirosso è pronto a spiegare le sue ali verso questa nuova avventura :)

Magari un giorno animerai anche tu…e sarà bellissimo. Te lo giuro! :,)

Magari un giorno animerai anche tu…e sarà bellissimo. Te lo giuro! :,)

Vorrei…

Vorrei…

Vorrei tornare indietro di una settimana. Tornare al  13 luglio e ricominciare la settimana appena trascorsa. Ma no, non voglio tornare al 13, non voglio ricominciare da capo. Vorrei tornare al 20 e, semplicemente, vorrei che continuasse, che non fossimo mai scesi.

Mi mancano le mie bestioline. I sorrisi, gli abbracci e i pianti. Mi manca il sole, l’aria tra i capelli, l’acqua ghiacciata delle fonti di montagna, mi mancano i fiori e sì, mi mancano anche gli insetti. Mi manca correre, giocare, cantare tutti insieme e mangiare alla stessa tavola. Mi manca cantare la ninna nanna quando è ora di andare a dormire, mi manca passare a dare il bacio della buona notte a tutti, mi manca stare al buoio in corridoio in attesa che non ci sia più alcun rumore. Mi mancano i breefing a fine giornata, o, per meglio dire, nel cuore della notte, mi manca mangiare panino e nutella alle 2.30 e non voler andare a dormire, perchè insieme si sta così bene. Mi manca la corsetta la mattina e mi mancano le serate, nel salone o fuori, nel buoio. Mi manca perfino gridar dietro ai ragazzi quando non ti ascoltano, mi manca chiacchierare con loro di cagate, mi manca passeggiare tranquillamente mentre loro mi raccontano cosa non va. Mi mancano le merende, mi manca la cena con le mani e mi manca cucinare con loro. Mi manca camminare, aspirare alla cima, mi mancano le loro lamentele per la stanchezza, ma ancor più la loro determinazione a voler andare avanti.

E poi…mi mancano loro. Gli altri Edu. I miei Cosi. Mi mancano le loro sfollate, le loro risate, le loro dormitine sui tavoli nei momenti di pausa. Mi manca nascondere i bigliettini per i giochi, inventre prove stupide e giochi sempre nuovi e coinvolgenti. Mi manca fare commenti sui nostri bambini, nel senso buono del termine. Mi manca camminare insieme, magari abbracciati, mi mancano gli sguardi d’intesa e le parole dette senza parlare. Mi mancano loro e basta, in tutto e per tutto. Mi mancano maledettamente, anche se ci sentiamo tutti i giorni.

E, alla fine (anche se sarebbe forse la prima cosa), mi manca il cielo. Il cielo azzurro, limpido e cristallino e il cielo con le nuvolette bianche a panna montata. Ma mi manca anche il cielo carico di pioggia e mi manca la sua pioggia. E poi mi mancano le stelle. Mi manca guardarle con gli Edu e con i ragazzi, che lottano per mettersi vicino a te e accoccolartisi addosso alla ricerca di un po’ di calore.

Ok, mi manca tutto…ma so che tutto questo tornerà il prossimo anno e che, nel frattempo, ci lanceremo in una nuova e grande avventura. Un’avventura ancora ignota, indefinita che, però, profuma di Fratellanza e di Amore.

Grazie a te Mitico! Alla prossima, noi ti aspettiamo :,) Se solo sapessi la gioia che hai donato a noi. grazie di cuore

Grazie a te Mitico! Alla prossima, noi ti aspettiamo :,) Se solo sapessi la gioia che hai donato a noi. grazie di cuore

Solo tenerezza :,)

Ciao Pasq <3

Dirti che ti voglio bene è poco! Vorrei ringraziarti di tutto. Sei perfetta, sei fantasmagorica e una grandiosa animatrice(edu). Misei stata accanto nei momenti belli e in quelli brutti…veramente brutti.

Un GRANDE GRAZIE!

(Lo so che magari  ti senbrerà un po’ corta ma una lettera non basta per esprimere la gioia e il conforto che provo quando ti abbraccio o semplicemente sto con te)

La tua B :)

*Non mi abbandonare <3

La mente ha bisogno di libri quanto una spada ha bisogno della pietra per affilarla

Tyrion Lannister - Il trono di spade

Varcare quel cancellino, probabilmente per l’ultima volta, con un groppo in gola, gli occhi lucidi e un sorriso tirato su un po’ a caso. E le bimbe che ti dicono: “Ci vediamo a settembre”…come spiegarle che probabilmente a settembre non sarò più tra loro? Non si può. E alla fine si risponde solo: “Ci vediamo a settembre”